Cerimonia di benedizione per i nuovi Messali destinati alle parrocchie della Diocesi

Domenica pomeriggio, Solennità di Cristo Re, alle ore 18 nella Cattedrale di Pennabilli il Vescovo Mons. Turazzi benedirà i volumi del nuovo Messale che, dal giorno seguente, verranno recapitati ad ogni Comunità. È possibile seguire questa solenne liturgia in streaming sulla pagina Facebook della Diocesi. L’Ufficio Liturgico Diocesano aveva proposto di celebrare la consegna della Nuova Edizione del Messale Romano in un contesto solenne di preghiera e di comunione, occasione per un rilancio del Messale come libro della preghiera della Chiesa, destinato non solo ai sacerdoti ma a tutti i fedeli. Le restrizioni anti-Covid hanno ridimensionato il progetto, ma l’idea rimane in tutto il suo valore.

Come ormai noto e concordato con la Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna, il Vescovo chiede che lo si adotti e lo si usi in ogni chiesa della Diocesi a partire dai primi Vespri della Prima Domenica di Avvento, 28/29 novembre.

Ad ogni Messa  infatti si accompagnerà la presentazione del volume ai fedeli con la lettura del decreto vescovile.

“La Nuova Edizione del Messale Romano è un dono-scrive il Vescovo Mons. Turazzi-frutto di un accurato e lungo lavoro di traduzione e di arricchimento dei testi, a cui si aggiunge l’aggiornamento per l’introduzione di feste e memorie di santi di recente canonizzazione. Ma è anche una responsabilità: esige una rinnovata attenzione al nostro modo di celebrare, nello spirito del rinnovamento conciliare.

Talvolta i fedeli lamentano un modo di celebrare poco curato o col criterio del “fai da te”. Celebrare – si dice – è un’arte, ma più ancora uno stile che nasce “da dentro”!

L’introduzione del Nuovo Messale è un fatto che riguarda tutti: è lo scrigno che racchiude un tesoro immenso, patrimonio di duemila anni di fede e di preghiera.

L’aggiornamento e la nuova traduzione testimoniano come il Messale sia qualcosa di vivo che accompagna il cammino del popolo di Dio nel tempo.

Col Calendario liturgico  verrà recapitato a tutte le Parrocchie un elegante cartoncino con la nuova traduzione della preghiera del “Padre Nostro”.

La giornata diocesana di studio che si era pensata in modo particolare per ministri, catechisti e gruppi liturgici verrà organizzata appena possibile.

Uniti nella vicendevole stima e nell’affetto fraterno”.

                                                             + Andrea Turazzi

                                                         Vescovo di San Marino-Montefeltro

San Marino 20 novembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *